Crea sito

Recenti

Categoria di Home Argomenti selezionati in evidenza.


La trascrizione del DNA in RNA e la successiva traduzione del messaggio genetico, ha come obbiettivo ultimo la produzione delle proteine per i quali i geni trascritti codificano. Il processo, negli eucarioti e in minor modo nei procarioti, è mediato da varie proteine che includono: fattori di trascrizione positivi e negativi, repressori, stabilizzatori. Una proteina molto studiata coinvolta nel processo è la RNA-Polimerasi (Pol). La...

Read More
Ormoni Vegetali, Auxina

Ormoni Vegetali, Auxina


Posted By on Set 5, 2016

Cenni Storici L’Auxina fu il primo ormone vegetale ad essere studiato nelle piante. Tipi di Auxine Acido indol-3-acetico (IAA), Acido 4-clorindol-3-acetico (4-Cl-IAA), Acido indol-3-butirrico, Acido 2,4-diclorofenossiacetico (2,4-D), Acido 2-metossi-3,6-diclorobenzoico. Effetti dell’ Auxina Tutti i composti con attività biologiche simili a quelle dell’IAA sono definite Auxine. Capacità di promuovere l’allungamento del...

Read More

Work Made by Riccardo Bevilacqua, Eleonora Lupi, Giorgio Gabrielli 15/12/2015 Resume Forage, crop residues and by-products are usually consumed fresh by domestic animals. However, it is possible to conserve them for use during future periods of feed shortages. Conservation can be achieved by sun drying (hay), artificial drying (meal), and addition of acids or fermentation (silage). Hay making is difficult in tropical regions because...

Read More

In questo video vengono mostrati con tecniche di osservazione per fluorescenza l’azione dei linfociti T citotossici che sono una delle cellule più importanti del sistema immunitario umano. In particolare viene mostrata la loro azione nei confronti di cellule cancerose. Si possono anche osservare caratteristiche della motilità di queste cellule che possono mutare forma da una più similare a una sfera a una più allungata simile a...

Read More

La punta dell’iceberg? Quella che vedete è la punta dell’iceberg rimasta per anni a profondità notevoli sotto la superficie dell’oceano si capovolge e ci mostra l’altra faccia della medaglia. Appare molto compatto e estremamente filtrante alla luce dato che si possono vedere i suoi strati interni. Questo potrebbe essere la conseguenza stessa del suo ambiente di formazione che è caratterizzato da pressioni molto...

Read More